Massaggiatori elettrici per piedi da donna, quali scegliere? Migliori articoli, recensioni, costi

Tacchi alti per un’intera giornata, gravidanza, vene varicose post parto. Le gambe e soprattutto i piedi di una donna sono sottoposti a grande stress e hanno bisogno di una cura e una coccola in più. Certe volte neanche il riposo notturno basta, ci si alza con i piedi ancora doloranti. L’unica soluzione è un bel massaggio o un pediluvio.

Massaggiatori elettrici per piedi

Per effettuare un massaggio agli arti inferiori dopo una giornata in piedi è possibile utilizzare a casa propria un massaggiatore elettrico per i piedi. In questo modo si allevierà la stanchezza, si ridurrà il gonfiore e si migliorerà la circolazione sanguigna. Alcuni modelli possono ammorbidire e levigare anche calli e duroni.

Esistono vari modelli di massaggiatori elettrici per i piedi, ma li possiamo suddividere in tre tipologie in base alla loro struttura e forma: a pedana, con calotta e a vaschetta idromassaggio.

Il massaggiatore elettrico a pedana è quello più semplice, non occupa grande spazio (ha la forma di una bilancia pesapersone) ed è molto facile da usare.

Basta semplicemente appoggiarci i  piedi sopra e accenderlo. Il tasto di accensione può essere premuto anche con i piedi. In questo modo inizierà un massaggio plantare effettuato dalle sfere rotanti che si trovano sotto la pedana.

Il massaggiatore elettrico con calotta è più completo e offre diverse funzioni anche se ha bisogno di più spazio per poterlo riporre.

Il massaggiatore con calotta presenta due fori in tessuto dove inserire i piedi. Con questo massaggiatore viene massaggiata non solo la pianta del piede, ma anche il collo e le dita.

Il massaggiatore elettrico con vaschetta idromassaggio permette di fare un massaggio e un pediluvio e può essere utilizzato sia con l’acqua (idromassaggio) che a secco (massaggio plantare).

L’idromassaggio allevia la stanchezza di piedi e gambe e ne riduce il gonfiore, inoltre alcuni modelli presentano una pietra pomice che permette di esfoliare la parte dura che si forma sulla pianta del piede e sul tallone.

Quale massaggiatore elettrico è più adatto ai piedi di una donna

Partendo dal fatto che non tutte le donne hanno gli stessi dolori ai piedi e la stessa stanchezza, ognuna può scegliere quello più adatto tra i modelli sopra descritti in base alle proprie esigenze e al suo stile di vita.

In generale però potremmo dire che per una donna che passa molto tempo in piedi, con i tacchi alti o che è incinta o quasi al termine della gravidanza o ancora che abbia le vene varicose o problemi di circolazione sanguigna ovvero  calli e duroni un massaggiatore elettronico diventa molto utile per alleviare lo stress sui piedi e migliorare la circolazione.

Quando si presentano una o più delle circostanze descritte il massaggiatore più adatto è sicuramente quello con idromassaggio. Questo massaggiatore non solo presenta dei rulli per un massaggio plantare, ma anche (e soprattutto) permette di fare un pediluvio con le bolle dell’idromassaggio.

Se si è soggetti alla formazione di calli e duroni è bene scegliere un modello con la pietra pomice che permette di esfoliare le cellule morte eliminando la parte secca e dura che si forma sotto la pianta dei piedi e sui talloni.

Per un momento di benessere generale esistono indromassaggiatori che presentano uno spazio per inserire gli oli essenziali per fare anche l’aromaterapia.

Se invece non si hanno grandi esigenze e soprattutto non si ha molto spazio per riporto si potrebbe optare per un massaggiatore a pedana che permette un ottimo massaggio plantare (soprattutto se acquista un modello con più sfere rotanti).

Per chi vuole un  massaggio completo del piede (pianta, collo e dita) è più indicato un massaggiatore a calotta che effettua un massaggio di compressione su tutto il piede con dei cuscinetti che si gonfiano e si sgonfiano.

Quali funzioni deve avere un massaggiatore elettrico per una donna

Vi sono varie funzioni che possono avere i massaggiatori elettrici per piedi, quella che non deve mai mancare è il massaggio plantare elettrico, questa è l’unica funzione che possono offrire tutti i modelli di massaggiatori elettrici.

I massaggiatori che possono avere più funzioni (modello a calotta e con idromassaggio), oltre a quelle specifiche del massaggio a compressione e dell’idromassaggio, possono avere anche le funzioni del calore e con gli infrarossi.

A seconda delle funzioni di ogni massaggiatore è possibile ottenere un massaggio shiatsu, a compressione, l’idromassaggio, l’agopuntura e il rolling.

Come e dove utilizzare il massaggiatore elettrico

Se si sceglie di acquistare un massaggiatore elettrico casalingo è perché si preferisce fare un massaggio quando se ne ha voglia e mentre si legge un giornale o un libro o si guarda la televisione.

Ma, almeno ogni tanto, è bene fare un massaggio ai piedi ascoltando una musica rilassante, bevendo una tisana, con una luce soffusa e bruciando oli essenziali (anche se il massaggiatore elettrico per i piedi non ha l’apposito spazio, lo si più fare con il proprio metodo).

Quanto costa un massaggiatore elettrico per i piedi

Se siete arrivati a leggere fin qui avete sicuramente capito qual è il massaggiatore più adatto per voi o per la donna a cui lo volete regalare, avete ipotizzato quale funzioni deve avere e che tipo di massaggio fare. Inoltre state anche ipotizzando se farlo guardando la televisione o creando un ambiente relax. Ma non avete idea di quanto costi un massaggiatore elettrico per i piedi di una donna.

Il prezzo varia molto a seconda del modello scelto e delle funzioni accessorie.

Il massaggiatore più economico è quello a pedana (avendo una sola funzione) ed ha un costo di circa 20/50 euro.

Un costo un po’ più alto ce l’ha l’idromassaggiatore elettrico, che a seconda delle funzioni  va dai 30 agli 80 euro.

Il modello più costoso è sicuramente il massaggiatore elettrico a calotta che va dai 70 ai 200 euro.

È bene scegliere massaggiatori di buona qualità e di marche note per non rischiare di acquistare modelli poco efficaci o addirittura nocivi per i nostri piedi.

Le migliori marche dei massaggiatori elettrici per piedi sono: HoMedics, Imetec, AEG e Burer.

Sono laureata in lettere moderne con una tesi in Storia del cinema e ho conseguito due master post laurea, uno in Scienze umane e nuove tecnologie informatiche e l’altro in Comunicazione e Marketing. Mi piace scrivere testi vari, saggi, romanzi e poesie. Ho una grande passione per il cinema, i viaggi, l’informatica e nuove tecnologie.

Back to top
menu
massaggiatorielettricipiedi.it