Massaggiatori elettrici per piedi costosi, i prodotti top di gamma del 2021

I piedi sono forse la parte del nostro corpo più trascurata. Ogni giorno sostengono svariate decine di peso del nostro corpo (mediamente tra i 60 e gli 80 chilogrammi) e ci portano in giro, chiusi in scarpe antiinfortunistica o con i tacchi alti. E alla fine dalla giornata sono stanchi, gonfi e doloranti. Ma anche chi fa un lavoro troppo sedentario con svariate ore seduto dietro la propria scrivania ha problemi ai piedi, perché la circolazione è rallentata. Allora cosa possiamo fare per alleviare la stanchezza, il gonfiore e riattivare la circolazione dei nostri piedi?

L’ideale è una bella passeggiata a piedi nudi sulla sabbia o un bel massaggio shiatsu praticato da un massaggiatore professionista, ma entrambe le soluzioni possono essere attuate solo sporadicamente. Esiste però un’altra alternativa, acquistare un massaggiatore elettrico per i piedi per uso domestico. E se non vogliamo limitarci con la spesa possiamo acquistare un massaggiatore semi professionale per godere ogni giorno di un massaggio che ci allevierà i piccoli disturbi alle nostre estremità inferiore.

I massaggiatori elettrici per i piedi

Per un massaggio casalingo, quotidiano e per tutta la famiglia sono ideali i massaggiatori elettrici per i piedi. Si trovano facilmente in commercio, sono semplici da usare e esistono vari modelli per soddisfare i bisogni di tutti.

Vi sono tre tipi di massaggiatori elettrici per i piedi: a pedana, con idromassaggio o con calotta.

Il massaggiatore a pedana e quello con idromassaggio sono modelli basilari buoni per chi non ha molte pretese, ma per chi preferisce il top di gamma è meglio un massaggiatore con calotta.

Il massaggiatore elettrico per i piedi con calotta

Il massaggiatore elettrico con calotta è un massaggiatore semi professionale che ha varie funzioni e permette più tipologie di massaggi.

Il massaggiatore elettrico per i piedi con calotta ha una forma ovale e due fori dove inserire i piedi, presenta un display con cui impostare il tipo di massaggio desiderato ed un telecomando (questo non è compreso in tutti i modelli di massaggiatori con calotta, ma sono in quelli più accessoriati e costosi).

Quali massaggi possono essere fatti da un massaggiatore elettrico con calotta costoso

Abbiamo già detto che un massaggiatore elettrico con calotta può eseguire vari massaggi, bisogna aggiungere che se parliamo di un top di gamma e quindi di un massaggiatore elettrico costoso, questo sarà in grado di fare tutti i massaggi possibili.

Ecco quali sono i massaggi che può fare un massaggiatore elettrico per i piedi con calotta:

plantare
a compressione
con rulli
termico
a infrarossi

Di seguito vediamo questi massaggi in dettaglio.

Il massaggio plantare

Il massaggio plantare è effettuato con delle sfere che massaggiano la pianta del piede simulando un massaggio shiatsu.

Seguendo la riflessologia plantare, il massaggio tocca ogni punto della pianta del piede per dare sollievo e beneficio a tutto il corpo.

Il massaggio a compressone

Il massaggio a compressione, a differenza di quello plantare, viene esercitato su tutto il piede, quindi sulla pianta, ma anche sul collo e sulle dita.

Questo massaggio è tipico del massaggiatore con calotta, in quanto i piedi devono essere avvolti all’interno del massaggiatore.

La pressione viene esercitata sui piedi tramite una sorta di airbag (tipo dei palloncini) che si gonfiano e si sgonfiano.

Il massaggio con i rulli

Il massaggio con i rulli è quello più simile ad un massaggio effettuato da un massaggiatore professionista, in quanto oltre a massaggiare il piede lo riscalda anche, effettuando quindi un massaggio più profondo.

Questo massaggio viene effettuato con dei rulli che si muovono intorno ai piedi.

Il massaggio termico

Il massaggio termico e quello a infrarossi sono degli optional che si trovano sono nei massaggiatori a calotta più costosi, quelli top di gamma a cui non manca alcuna funzione.

Il massaggio termico sfrutta il calore per andare più in profondità e sciogliere i muscoli contratti e migliorare la circolazione sanguigna.

Questo massaggio effettuato con la funzione calore risulta più intenso e più efficace.

Il massaggio a infrarossi

Il massaggio a infrarossi sfrutta le onde elettromagnetiche che producono i raggi infrarossi. Questi raggi riscaldano i muscoli del piede, facendo agire il massaggio più in profondità.

Gli effetti di un massaggio a infrarossi sono simili a quelle del massaggio termico . Questo massaggio è ideale per sciogliere le contratture ed alleviare i dolori.

Altre funzioni dei massaggiatori per i piedi più costosi

I massaggiatori elettrici per i piedi più costosi hanno anche altri optional e funzioni come il timer, la regolazione dei livelli di intensità ed i programmi preimpostati.

Il timer è molto utile per programmare lo spegnimento del massaggiatore.

Questa funzione è veramente importante per non prolungare il massaggio oltre il tempo dovuto. Poiché, è vero che un massaggio ai piedi porta vari benefici, ma questo non deve essere protratto oltre la mezz’ora.

Un altro optional molto apprezzato è anche la possibilità di poter regolare i livelli di intensità rendendo il massaggio adatto sia a piedi più delicati che a quelli più robusti.

Per chi ha appena iniziato ad utilizzare un massaggiatore con calotta o non è molto pratico con le nuove tecnologie, sono molto comodi i  programmi preimpostati. Basterà solo scegliere il programma e inserire i piedi nelle due cavità per ottenere i benefici del massaggio.

Quanto costa il top di gamma dei massaggiatori elettrici per i piedi

Un massaggiatore elettrico per i piedi ha un costo che parte dai 40 euro, se però preferiamo un modello più performante, semi professionale e con tutti gli optional inclusi dobbiamo considerare una spesa non inferiore ai 200 euro.

Con i 40 euro su menzionati dobbiamo accontentarci di un modello base con la sola funzione del massaggio plantare.

Volendo invece un top di gamma, spendiamo di più ma abbiamo un massaggiatore elettrico con calotta che può pienamente sostituire quello manuale fato da un massaggiatore professionista.

Conclusioni finali

Per chi non bada a spese e vuole un massaggiatore per i piedi che sia il top di gamma deve scegliere un massaggiatore con calotta, che a fronte dei un macchinario con peso e ingombro non del tutto trascurabili, ha un apparecchio domiciliare che riesce a svolgere varie funzioni e vari tipi di massaggi adatti ad ogni componente della famiglia.

Sono laureata in lettere moderne con una tesi in Storia del cinema e ho conseguito due master post laurea, uno in Scienze umane e nuove tecnologie informatiche e l’altro in Comunicazione e Marketing. Mi piace scrivere testi vari, saggi, romanzi e poesie. Ho una grande passione per il cinema, i viaggi, l’informatica e nuove tecnologie.

Back to top
menu
massaggiatorielettricipiedi.it