I pro e i contro di un massaggiatore elettrico per piedi: analizziamo vantaggi e svantaggi

Già dai tempi antichi, quando le culture diverse che erano sparse in tutto il mondo, fecero emergere il massaggio ai piedi come tale trattamento per portare benefici al nostro corpo e per rilassare la mente. Infatti, non è difficile che si possa riscontrare quella che è una tradizione orientale, dei massaggi ai piedi, che utilizzano un metodo per sparire i dolori in tutte le parti del corpo, con quella che oggi è chiamata riflessologia plantare. Se con il massaggio ai piedi e anche la riflessologia plantare si potranno avere dei benefici in tutto il corpo, come possiamo fare in modo di avere gli stessi benefici ma facendolo da soli? Diverse sono le soluzioni che esistono, ma quella più efficace e consigliata è la scelta di un massaggiatore per piedi elettrico. Anche se non potrà dare gli stessi benefici di un massaggio shiatsu manuale, ci permette comunque di avere molti vantaggi, che adesso andremo ad elencare.

Il risparmio di denaro

Quando andremo in modo regolare in un centro benessere per fare un massaggio completo, o semplicemente per un massaggio ai piedi, avrà dei costi alti, ma se decidessimo di spendere una cifra importante per fare l’acquisto di un massaggiatore elettrico per i piedi, potremo semplicemente pagarlo una volta ed usarlo tutti i giorni.

Il risparmio del tempo

Un trattamento che sarà fatto al centro benessere richiederà del tempo e degli appuntamenti che chiaramente dovranno essere programmati, mentre con il massaggiatore elettrico per i piedi non avremo questo problema, ma anzi potremo avere il trattamento nel momento che sarà più compatibile con tutte le attività e volendo anche prima di andare a dormire.

Condividere in famiglia

Il trattamento potrà essere fatto anche da tutti gli altri componenti della famiglia, ma semplicemente utilizzando lo stesso strumento, andando così al risparmio.

Quali sono i benefici di un massaggiatore piedi?

Vediamo adesso un elenco di quelli che sono tutti gli effetti benefici del massaggiatore per i piedi elettrico:

  • Riduce l’effetto dei piedi che sono gonfi e il senso delle gambe pesanti,
  • Riattiva completamente la circolazione sanguigna,
  • Elimina lo stress e anche tutti gli stati di ansia,
  • Un massaggio plantare che viene effettuato in gravidanza è un valido aiuto per tutti i problemi alle gambe,
  • Previene e cura i disturbi grazie alla sua riflessologia plantare,
  • Non ci sono delle controindicazioni del massaggio ai piedi.

Quale massaggiatore elettrico per i piedi scegliere?

La scelta per quello che riguarda il miglior massaggiatore per i piedi dipende molto da quello che si sta cercando, soprattutto su come fare anche un massaggio ai piedi e dalla tipologia di massaggio più idoneo alla richiesta. Potremo passare in rassegna quelle che sono le varie recensioni dei massaggiatori per piedi sul web, ma lasciatevi indicare quali sono tutte le principali tipologie di massaggiatore per piedi che potrete trovare in vendita, ecco un elenco:

  • Massaggiatore per piedi manuale, viene fatto con dei materiali naturali che sono tipo legno o gel e richiede un’azione manuale per fare il massaggio plantare ai piedi. Potrà essere necessaria una base dove andrete ad appoggiare il massaggia piedi o anche il rullo massaggiante. Il suo effetto si lega all’intensità manuale con cui viene poi fatto il massaggio.
  • Massaggiatore piedi elettrico, funziona tramite l’utilizzo della corrente elettrica con una serie di rulli che massaggiano la zona plantare andando a stimolare la circolazione. Il massaggio è passivo e basta lasciarli andare e utilizzare i programmi che sono preimpostati per ottenere subito tutti i benefici di tale massaggio plantare.
  • Idromassaggiatore piedi ad acqua, questo è anche detto idromassaggiatore per piedi che utilizza una vaschetta d’acqua e proprio grazie alle vibrazioni riuscirà a fare un idromassaggio totale ai piedi con degli effetti terapeutici durante il trattamento. Le funzioni che ci sono per questo idromassaggiatore plantare sono molteplici e in tanti modelli sarà possibile effettuare il massaggio plantare anche senza dover utilizzare acqua.

Quali caratteristiche deve avere un buon massaggiatori piedi?

Adesso andremo a vedere quelle che sono tutte le funzioni che dovrebbe avere un buon massaggiatore per i piedi, ecco l’elenco:

  • Deve avere la funzione riscaldante,
  • Deve essere facile da utilizzare,
  • Deve avere le regolazioni di intensità,
  • Deve avere un ingombro ridotto,
  • Deve poter avere una manutenzione e pulizia facili,
  • Deve essere sicuro.

A cosa serve un massaggiatore per piedi?

Il miglior massaggiatore per piedi serve per apportare benefici, che potremo trarne se è un modello consigliato. Il massaggiatore per i piedi allieva tutti quelli che sono i fastidi dovuti a un lavoro che carica di stress, come magari lo stare perennemente in piedi. Infatti, il massaggiatore può aiutare davvero tanto anche con la circolazione e permette al nostro corpo di rimanere sempre attivo. Se siete propensi all’acquisto di un massaggiatore plantare, ma non sapete come fare per sceglierlo, allora dovete continuare a leggere la nostra guida. Vi consiglieremo e guideremo nella scelta del miglior massaggiatore adatto per voi.

Come scegliere il massaggiatore per i piedi adatto a noi?

Alla fine di questa guida, potrete avere quella che è un’idea di quale massaggiatore per i piedi sarà bene acquistare e che sia in linea con le nostre esigenze, il nostro budget e la nostra convenienza. La maggior parte di chi lo acquista non sa però la differenza tra un massaggiatore plantare medio da uno di alta qualità, questo a causa del mercato che viene bombardato da migliaia di massaggiatori. Ma ciò che rende difficile la scelta è che la maggior parte di questi strumenti si assomigliano. Per cui, non importa quello che vi diranno, dovrete sapere già quali sono i fattori importanti che incideranno sulla scelta del massaggiatore.

Dimensioni

Dovrete sapere che le dimensioni e il peso sono molto importanti. I massaggiatori ideali infatti dovrebbero adattarsi alla vostra casa facilmente. Il massaggiatore per piedi deve anche essere facile da conservare e da poter spostare. I massaggiatori pesanti sono considerati ottimi per chi lo utilizza solo in una stanza della casa, senza doverlo poi spostare. Se doveste avere bisogno di muoverlo, avrete bisogno di un massaggiatore leggero e che sia di piccole dimensioni. Inoltre bisognerà anche guardare oltre che a quelle che sono le dimensioni e il peso, anche all’apertura della misura del piede perché quest’ultima è un’altra cosa importante che dovrà essere considerata per un perfetto utilizzo. Avrete bisogno di un massaggiatore per i piedi che si possa adattare comodamente alle vostre dimensioni dei piedi altrimenti avrete problemi nell’utilizzare il prodotto.

Superficie

Altra cosa che va considerata, sicuramente è quello che viene definito il cuscino di superficie che sarà disponibile per la maggior parte di tutti i massaggiatori. Inoltre, le superfici che riguardano gli ammortizzatori sono quasi sempre  realizzate in morbida schiuma che viene iniettata con gel o da dei cuscinetti plastici malleabili.

Velocità

I massaggiatori per piedi solitamente presentano almeno tre tipi di velocità, ma possono anche esserci eccezioni dove troverete dei modelli con più velocità. Sarà possibile modificare le velocità a seconda di quella che più gradirete per avere maggiore esperienza. hanno in genere da due a tre velocità, ma ci sono delle eccezioni in cui le velocità sono di più. È possibile modificare le velocità a proprio piacimento per un’esperienza di massaggio più personalizzata. I cuscinetti si troveranno sul fondo del massaggiatore. Dovrete anche controllare quali sono tutti i controlli disponibili sul corpo del dispositivo.

Materiali

Un altro fattore che è molto importante è anche quello che riguarda i materiali con cui viene fatto il massaggiatore per piedi. Perché oltre che elettrico, ci sono anche quelli manuali in legno e in plastica.

In conclusione: dei pratici consigli per avere gambe e piedi sempre leggeri

Per cui, dopo avervi dato quella che è un’infarinazione delle cose da sapere sui massaggiatori per i piedi, adesso concludendo potremo darvi un ultimo consiglio, quello che riguarda i metodi per avere piedi sempre leggeri e riposati. Semplicemente è consigliato fare dell’attività fisica e avere anche un’alimentazione sana per mantenere stabile quello che è il proprio peso, basta anche una passeggiata a passo veloce che può migliorare la circolazione, con notevoli benefici sia per gambe e piedi. Dovete poi:

  • Indossare scarpe comode,
  • Non mettere scarpe troppo basse o troppo alte,
  • Evitate di mantenere per troppo tempo la stessa posizione,
  • Non esagerate con alcool e anche con il caffè,
  • Evitate il più possibile le sigarette.

Il motivo è che tutti questi prodotti vanno a peggiorare la circolazione, rendendo i piedi e le caviglie gonfi. Infine, se possibile cercate di camminare scalzi, soprattutto in estate, perché così avrete un miglior appoggio del piede sul pavimento e potrete favorire una circolazione ottimale.

Studentessa di Scienze della Comunicazione e soprattutto amante della scrittura. Appassionata della lettura e dell’arte. Scrivo dai periodi delle medie, ma dopo il liceo ho iniziato a perfezionarmi. Ho collaborato con qualche casa editrice, due pubblicazioni certificate e molte altre in self.  Da sempre ho creduto nella passione per la scrittura degli articoli, mi piace tutto ciò che ruota attorno alla tecnologia, alla musica e tutto ciò che concerne la comunicazione. Sono felice di poter scrivere articoli su questi temi.

Back to top
menu
massaggiatorielettricipiedi.it